NEW YORK, NY - FEBRUARY 27:  An actual Oscar award statue on display during the Meet the Oscar Exhibit at Grand Central Terminal on February 27, 2011 in New York City.  (Photo by Jemal Countess/Getty Images)

NEW YORK, NY – FEBRUARY 27: An actual Oscar award statue on display during the Meet the Oscar Exhibit at Grand Central Terminal on February 27, 2011 in New York City. (Photo by Jemal Countess/Getty Images)

Il 28 febbraio si svolgerà al Dolby Theatre di Hollywood l’88esima cerimonia degli Oscar.

Tra grandi vittorie (presunte) ed amare esclusioni, si prevede una serata come sempre emozionante e movimentata, capitanata dall’attore e comico stand-up Chris Rock (Ritorno dal ParadisoHead of StateMadagascar). Questa è senza dubbio un’edizione molto attesa nonché a lungo discussa e criticata a partire dalla presunta esclusione da parte dell’Academy di attori di colore, fatto che ha portato a ridimensionarne la commissione interna per garantire in futuro candidature più eque.

Il Web pullula di previsioni e speculazioni, ma nulla è certo quando si tratta di Oscar e la premiazione dei Golden Globes, svoltasi il 10 gennaio, non sempre rispecchia le decisioni dell’Academy.

Ma quali sono i candidati favoriti? Vediamo insieme le categorie principali.

In primo piano troviamo senza dubbio The Revenant – Redivivo, con ben 12 nomination, mentre un gradino più sotto si piazza Mad Max Fury Road (con 10 candidature). Accanto allo spettacolo visivo di George Miller e alla pellicola di Alejandro Iñárritu, che ha già portato a casa la statuetta l’anno scorso con Birdman, si elevano con forza anche gli altri film candidati. Il Caso Spotlight, La Grande Scommessa, Brooklin, The Martian – Sopravvisuto, Room, Il Ponte delle Spie, altri sei film con cast importanti ed elementi da non sottovalutare. In particolare La Grande Scommessa, molto apprezzato dalla critica americana, sembra far vacillare il podio dei favoriti. È da notare inoltre che fra gli otto lavori nominati nella categoria, tre sono già campioni di incasso (The Martian, Mad Max ed il frontrunner The Revenant).

Per quanto riguarda il miglior regista, la categoria rispecchia in parte la precedente. Il già citato Iñárritu sembra trovarsi in cima alla lista ma non mancano nomi forti come Adam McKay per La Grande Scommessa o George Miller per Mad Max Fury Road.

Passiamo ora agli attoriLeo si porterà finalmente a casa questa famosa statuetta? La vittoria, quasi a premiare la sua intera carriera più che la performance in The Revenant – Redivivo, è tra le previsioni più discusse. Di Caprio però ha buoni concorrenti nella sua categoria, basti pensare ad Eddie Redmayne (già vincitore lo scorso anno per la sua brillante interpretazione di Stephen Hawking in La Teoria del Tutto) e al formidabile Brian Cranston per TrumboJennifer Lawrence è già alla quarta nomination come migliore attrice anche se la favorita sembra essere Brie Larson per il suo ruolo in Room. Anche Saoirse Ronan, a soli 21 anni è in lista fra le migliori attrici, accanto a Cate Blanchett. Numerosi nomi importanti si giocano poi il titolo di miglior attore non protagonista, da Sylvester Stallone a Christian Bale, da Tom Hardy a Mark Ruffalo (per lui terza candidatura in questa categoria), mentre nella lista femminile la sfida è tra Alicia Vikander, che sembra essere la frontrunner grazie al ruolo nel delicato The Danish GirlKate Winslet che potrebbe festeggiare insieme all’amico Leo.

Altra categoria dalle grandi aspettative è quella del miglior film d’animazione. Le previsioni in questo caso si trasformano quasi in certezza con la presenza dell’acclamato Inside Out (grande escluso della categoria Miglior Film). In lista però troviamo anche Anomalisa, una toccante riflessione sulla solitudine che si è guadagnato la stima di molti critici cinematografici.

Nessun film italiano in lista per miglior film straniero. In questo elenco troviamo il dramma ungherese Il figlio di Saul, in posizione di frontrunner, affiancato da Mustang, apprezzatissimo dalla critica. L’Italia può godere però della nomination come miglior colonna sonora originale grazie al talento di Ennio Morricone, per The Hateful Eight, il nuovo film western diretto da Tarantino.

Ma la notte degli Oscar non è solo dedicata alle premiazioni. Essa infatti vedrà protagonisti una serie di artisti musicali come Lady Gaga, Pharrell Williams, John Legend e Sam Smith. Atteso anche il comico e attore britannico Sacha Baron Cohen, noto per Borat e Brüno, che potrebbe deliziare il pubblico con qualche sketch.

Gli inguaribili appassionati avranno inoltre la possibilità di seguire la premiazione in diretta sia su Sky, canale Cinema Oscar 304 oppure in streaming su Sky on Demand, che per la prima volta in chiaro sul canale 8 del digitale terrestre (ex MTV) con collegamenti a partire dalle 22.50. La cerimonia vera e propria non inizierà prima delle 17.30 americane, ovvero 2.30 italiane.

In conclusione, preparate i popcorn per domenica notte e mettetevi comodi. Lo show sta per iniziare!

Qui di seguito la lista completa delle candidature.

MIGLIOR FILM

  • The Revenant- Redivivo – Di Alejandro Inarritu, con Leonardo di Caprio, Tom Hardy, Domhnall Gleeson
  • Il caso Spotlight – Di Thomas McCarthy, con Mark Ruffalo, Michael Keaton, Rachel McAdams
  • Brooklin – Di John Crowley, con Saoirse Ronan, Domhnall Gleeson
  • Sopravvissuto – The Martian – Di Ridley Scott, con Matt Damon, Jessica Chastain
  • Mad Max Fury Road – Di George Miller con Tom Hardy, Charlize Theron
  • Il Ponte delle Spie – Di Steven Spielberg, con Tom Hardy, Amy Ryan
  • Room – Di Leonard Abrahamson, con Brie Larson, Jacob Tremblay
  • La Grande Scommessa – Di Adam McKay, con Christian Bale, Ryan Gosling, Brad Pitt, Steve Carell

 

MIGLIOR REGISTA

  • Adam McKay, La Grande Scommessa
  • George Miller, Mad Max: Fury Road
  • Alejandro Inarritu, The Revenant
  • Leonard Abrahamson, Room
  • Thomas McCarthy, Il Caso Spotlight

MIGLIOR ATTORE

  • Bryan Cranston, Trumbo
  • Matt Damon, Sopravvisuto -The Martian
  • Leonardo DiCaprio, The Revenant – Redivivo
  • Michael Fassbender, Steve Jobs
  • Eddie Redmayne, The Danish Girl

MIGLIOR ATTRICE

  • Cate Blanchett, Carol
  • Brie Larson, Room
  • Jennifer Lawrence, Joy
  • Charlotte Rampling, 45 Anni
  • Saoirse Ronan, Brooklyn

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

  • Sylvester Stallone, Creed
  • Mark Rylance, Il ponte delle spie
  • Mark Ruffalo, Il caso Spotlight
  • Christian Bale, La grande scommessa
  • Tom Hardy, The Revenant- Redivivo

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA

  • Rooney Mara, Carol
  • Jennifer Jason Leigh, The Hateful Eight
  • Alicia Vikander, The Danish Girl
  • Kate Winslet, Steve Jobs
  • Rachel McAdams, Il caso Spotlight

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE

  • Inside Out
  • Quando c’era Marnie
  • Anomalisa
  • Boy and the World
  • Shaun – Vita da pecora

MIGLIOR FILM STRANIERO

  • Il figlio di Saul
  • Mustang
  • A War
  • Embrace of the Serpent
  • Theeb

MIGLIOR COLONNA SONORA ORIGINALE

  • Thomas Newman, Il ponte delle spie
  • Carter Burwell, Carol
  • Jóhann Jóhannsson, Sicario
  • Ennio Morricone, The Hateful Eight
  • John Williams, Star Wars: Il risveglio della forza

MIGLIOR MONTAGGIO

  • The Big Short
  • Mad Max: Fury Road
  • The Revenant
  • Star Wars: The Force Awakens
  • Spotlight

MIGLIOR SCENOGRAFIA

  • The Danish girl
  • The Martian
  • Mad Max: Fury Road
  • The Revenant
  • Bridge of spies

MIGLIORI EFFETTI SPECIALI

  • Ex Machina
  • Mad Max: Fury Road
  • The Martian
  • The Revenant
  • Star Wars: The Force Awakens

MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE

  • The Big Short
  • Brooklyn
  • Carol
  • The Martian
  • Room

MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE

  • Bridge of Spies
  • Ex Machina
  • Inside Out
  • Spotlight
  • Straight Outta Compton

MIGLIOR FOTOGRAFIA

  • Carol
  • Hateful Eight
  • Mad Max: Fury Road
  • The Revenant
  • Sicario

MIGLIORI COSTUMI

  • Carol
  • Cinderella
  • The Danish Girl
  • Mad Max: Fury Road
  • The Revenant

MIGLIOR DOCUMENTARIO

  • Amy
  • The Look of Silence
  • Cartel Land
  • What happened, Miss Simone
  • Winter Fire: Ukraine’s Fight for Freedom

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO DOCUMENTARIO

  • Body Team 12
  • Chan, beyond the Lines
  • Claude Lanzman: SPectres of the Shoah
  • A Girl in the River: The Price of Forgiveness
  • Last Day of Freedom

MIGLIOR TRUCCO E ACCONCIATURA

  • Mad Max: Fury Road
  • 100 Old
  • The Revenant

MIGLIOR CANZONE ORIGINALE

  • Till it Happens to you (The Hunting Ground)
  • Simple song #3 (Youth)
  • Earned it (Fify Shades of Grey)
  • Writing on the wall (Spectre)
  • Manta ray (Racing Extinction)

MIGLIOR CORTO D’ANIMAZIONE

  • Bear story
  • Prologue
  • Sanjay’s super team
  • We cant’ live without cosmos
  • World of tommorrow

MIGLIOR SONORO

  • Star Wars: il risveglio della Forza
  • Mad Max: Fury Road
  • The Revenant
  • The Martian
  • Bridges of spies

MIGLIOR MONTAGGIO SONORO

  • Star Wars: il risveglio della Forza
  • The Martian
  • Mad Max: Fury Road
  • The Revenant
  • Sicario