La storia della Banca Alto Vicentino ha inizio a Monte Magrè il 20 settembre 1896, quando i primi 24 soci fondatori costituirono, versando 2 lire a testa, il primo capitale sociale. Suo fondatore fu l’allora parroco del paese Don Riccardo Lucato.

Oggi la Banca Alto Vicentino è il risultato dell’evoluzione di quella stessa piccola Cassa Rurale passata attraverso tre cambi di sede, l’ultimo dei quali nel 1988 che portò l’Istituto nel caratteristico edificio di Via Pista dei Veneti a Schio.

Oggi l’Istituto è composto da 15 filiali, 98 dipendenti e annovera quasi 3.000 Soci.